Eco

  La parola si posava sulla voce come seme nelle trame del terriccio, come arido all’umido, nido di cotone ai passerotti, come pelle ad un abbraccio di sconosciuti, -tremulo di candore saldo, custode di bellezza, contemplata dentro un brivido- ritmo all’aritmia di una sorpresa: sulla stessa lunghezza d’onda. . Uno specchio, concavo convesso iride soffice d’oro. . Si posava…

Appunti di Proporzioni ed Insiemistica

  L’inciso del destino : a me = le ferite : a te. Marchio a fuoco       Trasparenza, un velo Armonia ipocrita, dissonanza leale = sforzo. Non l’inciso del destino : a Me = non le ferite : a Te. Sottoinsiemi aperti  

E’ tutto qui

  E’ tutto qui, in prossimità d’essere: ogni forma di sogno ombra di ruga, via orma di sguardo, bagliore cromato appena e fuggiasco, timbro, pelle profumo. a E’ tutto qui, in prossimità d’esistere: sottocutaneo invisibile atemporale oltre il senso, i confini, l’orizzonte oltre le attese, il credibile d’incredibile di un tessere; tra la paura e la trepidazione,…