Il Mercante sorrise

Alla fiera della vita io ti scelsi, anima che pulsa, anima di carne. Ti scelsi senza pensare, come un amore lontano  che, un istante, ti attraversa per sempre. Come un amore per sempre ti scelsi e sapevo il dolore e sapevo il tormento  e non pensai che alla luce. Il Mercante sorrise. – “Come farò…

Il contabile

Non è l’uomo, è un sogno metrico, il tempo. Una manciata di lucciole interrate sotto radici occulte, fiorite oltre la curva minore. – Cosa ne può sapere il contabile  dell’imprevedibile di Primavere? Foto di Susanita

Il tempo del coraggio

Ora è tempo di giacere come il guerriero al tramonto del conflitto, come alla lettera che scrivesti a me senza sapere, come alla mano che ricucì il perduto tempo in uno strappo di carta. Ora è tempo di radunare  smembrata l’anima mia e ricongiungere uno specchio,  un magma di rattoppo  in sembianti. Ma l’orizzonte, ora è tempo…