Come immanenza

La cavalletta salta di fiore in fiore e per un istante dimentica il dolore. Il corpo fa pensiero e volto, ma vorrei essere vapore per sentire l’andata e il ritorno dell’onda, il volo della mosca, la pioggia, il vento, la neve, il disgelo, la terra che si spacca, il seme che si interra. Vorrei scovare…