Qui, ora

Il mio amore non è mio

Il mio tempo non è mio

Il mio corpo non è mio

Il mio nome non è mio

La terra, il cielo, il respiro, i miei sospiri …

 

Parola,

senza luogo, né azione, né moto: vapore;

da dove sorgi, 

a quale orizzonte i tuoi tramonti?

Per quali vie ti infiltri,

quali mappe siderali insegui?

 

Accidente coincidente un punto, 

irripetibile indivisibile, 

dello spazio e del tempo.

Qui e ora solo qui e ora.

Eppure un rito, ambra di tempo,

eterno venire andare …

Decanti, sedimenti: 

molteplicità, multiformità di vite, individui,

nodi.

 

E non avere mani,

qui, ora, parola

non puoi farti carezza,

qui, ora.

tempo

 

Foto di Susanita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...