Imbevuti di vita

Non siate tristi di ciò che va via, la vita è un viaggio e se tutto rimanesse, nulla potrebbe venire. Non abbiate tali legami col passato da non poter vivere il presente. Non perdiate tempo in pensieri e tristezze tali da farvi perdere il fiore dell’istante. Il nostro tempo è il presente, la vita è…

Sia a voi un pieno Nulla

“Gesù nasce ogni giorno in te, in noi che soffriamo e viviamo“ ho scritto ad un mio caro amico che mi aiuta a portare un po’ del peso della vita. Implorandolo di amare il dolore che ci rende vivi, che ci fa vivere l’essenza. Questo è quello che auguro anche a tutti voi, lettori che…

La croce come mito

Voglio trattare la storia alla base della festività che ci accingiamo a trascorrere con gioia, la gioia individuale e personale della quale siamo sempre in ricerca, come un mito. Un mito in senso classico, ma in realtà nel senso che tutti i miti investono: delineare contorni che possano diventare coordinate. Trattare l’evento principe della cristianità…

Augurio di Felicità

Ogni Natale sembra uguale a quello precedente, mentre di anno in anno c’è sempre qualcosa di diverso. Il tempo scorre lasciandoci l’illusione di una semplice circolarità che nulla muta, ma tutto muta. Si perdono le cose, le persone, cambiano i tramonti e gli orizzonti, le percezioni, i sentimenti, noi: che cosa non siamo se non…

Sogno d’oro

Su una cattedra seduto un uomo, forse no. Colore, ombra e luce insieme. E l’ombra è luce però. Odore, quell’odore unico. Occhi blu universo, con tutto l’universo lì e i suoi Valzer. Siede e legge, legge come sempre e come fosse mai: non sempre eterno ritorno è eterna fine. Legge, d’oro le pagine, sempre tono…

Sotto le stelle

– Anima mia, tu credi che la primavera tornerà,  potrebbe ritornare? – La primavera torna sempre! – Non quella.  Dico La Primavera: quando mi poggiavi la testa sulla spalla e sentivo il tuo profumo e mi tenevi  sempre  la mano, come io la tua in un dito, e respiravo al tuo respiro e nei tuoi…

Yves Bonnefoy

“Noi esistiamo soltanto elaborando la nostra differenza. Ma noi siamo, soltanto se sappiamo restituirla alla terra. E fra l’arte che modula la figura ideale tutta di sogno e quella che s’iscrive elementare come il vomere, sull’ombra del corpo dell’essere, è necessaria la poesia che medita la loro riunione e ci aiuta a farla in noi,…

Sulla vita, sulla poesia, sull’arte

  “Nascere è più terribile, più violento, più assurdo che morire; l’esplosione della materia nel Big Bang, che si diffonde con inauditi cataclismi per creare innumerevoli vite effimere e dolorose, è più spaventosa della lenta entropia in cui forse si spegnerà, dolcemente e stancatamente, l’universo, simile al decrepito e svanito ricoverato in una casa di…

In memoria

“La parola è potere, pericolo, ma è anche un mezzo per salvare, un mezzo per ricercare la bellezza, l’onesta, una speranza. La parola è speranza, tra le tante speranza di salvezza dell’animo umano: finchè ci sarà chi legge e parla della parola l’uomo è salvo, salva l’anima, salva se stesso. La parola è comunicazione perciò…