La croce come mito

Voglio trattare la storia alla base della festività che ci accingiamo a trascorrere con gioia, la gioia individuale e personale della quale siamo sempre in ricerca, come un mito. Un mito in senso classico, ma in realtà nel senso che tutti i miti investono: delineare contorni che possano diventare coordinate. Trattare l’evento principe della cristianità…

Il comunismo del coraggio

La mattina mi alzo sempre presto. Amo respirare l’alba e in essa ricongiungermi alla vita. Questa mattina però si sentiva un aroma nuovo e ambiguo: il cielo era striato di colori contrastanti. A volte il cielo sembra sapere già del mondo, riflesso come nel mare, espresso in sinfonie di tono. In ogni caso questa mattina…

Felicità sintetica

Mi hanno detto che vendono la felicità, in un negozio vicino casa mia. Costa molto, ma ho raccolto i soldi. Ci sono andata oggi. Nel negozio c’era lo scaffale “Felicità” vuoto, quello “Dolore” pieno. Ho fatto una fila di 7 ore, solo perché ci sono andata alle 4 del mattino! Alle 11.00 ero di fronte…

Augurio di Felicità

Ogni Natale sembra uguale a quello precedente, mentre di anno in anno c’è sempre qualcosa di diverso. Il tempo scorre lasciandoci l’illusione di una semplice circolarità che nulla muta, ma tutto muta. Si perdono le cose, le persone, cambiano i tramonti e gli orizzonti, le percezioni, i sentimenti, noi: che cosa non siamo se non…

Riflessione su una madre ed un figlio

James Hillman in Politica della bellezza, da psicoanalista e filosofo qual’è, ci illumina su un problema alquanto rilevante della nostra contemporaneità: i disturbi psichici mostrati dall’uomo, le malattie dell’animo umano, sono da mettere in relazione coi problemi ecologici. Un po’ come Fromm (“L’uomo è un prodotto sociale”), anche Hillman afferma che un uomo che assiste…

Yves Bonnefoy

“Noi esistiamo soltanto elaborando la nostra differenza. Ma noi siamo, soltanto se sappiamo restituirla alla terra. E fra l’arte che modula la figura ideale tutta di sogno e quella che s’iscrive elementare come il vomere, sull’ombra del corpo dell’essere, è necessaria la poesia che medita la loro riunione e ci aiuta a farla in noi,…

come una nenia…

Ci sono dei versi che risuonano sempre alla mia mente come una nenia… Dimmi, o luna: a che vale al pastor la sua vita, la vostra vita a voi? dimmi: ove tende questo vagar mio breve, il tuo corso immortale? Canto notturno d’un pastore errante nell’Asia Amo Leopardi.                    Immagine: Canto notturno d’un pastore errante nell’Asia…

Un futuro ancora da sognare

Vorrei dare ufficiale apertura al mio blog richiamando all’attenzione  un pensiero, una riflessione che ricorre spesso alla mia mente, perché molto vicina al mio sentire attuale, ma  soprattutto perché di grande rilevanza, a mio avviso, nello scenario contemporaneo. E la mia riflessione vuole partire da un ricordo,  un ricordo appartenente ad un tempo puro, luminoso…