Uno

Ho scovato il Cielo nel cuore più inatteso.

L’ho imbattuto, è piombato sopra me

quanto ogni rete era sciolta, soglia snodata.

Ho creduto al Mare per la bocca da cui meno avrei creduto

e mi ha toccata la parola un tempo mai sfiorata.

Ho riposto la mia supplica prima, essenziale

sullo scrigno per cui ebbi meno fede

e affidato la preghiera al petto su cui mai non mi posai.

Ho creduto, ho sentito Amore

anima di anima di anima, un magma di luce, Uno.

843879_169268066554980_608613682_o

Enzo Tomasello, Adorno, Fuga – 1, 2006, olio su tela, cm 140 x 100

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...