Il suono dello schianto

Il mio giogo al collo

ha il suono dello schianto,

ma al mio capo chino 

l’assurdo non è un tintinnare di catene:

uno sprofondarsi all’essenza dell’essere,

della carne e dello sforzo di presenza sua

-dolore è squarcio di memoria vita -:

un privilegio di sangue versato in sentiero non-senso

da ricomporre e fare sentire, parola 

lancinante.

Al cospetto dell’universo

la materia della pace mi ricolma.

Cosmos_001.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...