Dirupi

C’è un cielo tappezzato di sogni

e le stelle ammantate di bianco

come se mancasse l’aria.

Cigola la mia amaca,

io contemplo estatica il silenzio.

Tutti dormono.

Tento di immaginare l’inconosciuto,

ma mi coglie una nostalgia erosiva.

Vorrei una sospensione,

ma l’assenza di tensione

non riduce il varco.

Si potrebbe optare

con un soppesare,

ma ho dirupi al posto di canali.

Essere è un gioco da ragazzi

che riesce solo ai bambini

e agli amanti.

65028482_2338941396223957_2057657860157865984_n.png

Acquerello di Susanna Barsotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...