Dono in una traccia

Ho coltivato i miei pensieri e li ho raccolti ad uno ad uno quasi fosse una storia unica, la mia. Unicamente per poter donarle all’altro che tutti siamo sostituibili, ma solo nell’incontro autentico può intravvedersi uno spiraglio del nostro io. – E non facciamone una colpa se non siamo Essere, ma soltanto divenire. Non farmene…

Il gusto del guscio rotto

Del desiderio è sempre il dubbio che lo sia davvero. Che non mi inganni la mente e proietti l’oggetto tanto lontano da tenermi in tensione, ma senza potermi sfiorare. – Penetrare ed essere penetrati, condurre ed essere condotti, muovere ed essere mossi, farsi per fare rivoluzione: mio cuore, tradiscimi, rigirami, lasciami riconoscere nel non conoscermi…