Non credo

Non credo nella psicologia: 

che un costrutto mentale estraneo 

possa strapparmi all’abisso 

dell’assurdo della vita.

Non credo nella medicina: 

che intrecci di formule chimiche 

possano salvarmi senza uccidermi, 

in un cammino da cui è impossibile uscire vivi.

Non credo nell’amore

perché non riesco a distinguerlo

dall’interesse e dalla convenienza.

Ma un giorno ho incontrato un uomo che mi ha salvato 

per un istante, con due parole.

E mi sono imbattuta in un sorriso tra i baffi

che mi ha guarita per una volta, 

con poche pillole, molta scaltrezza.

E mi ha inseguito un cane

per l’intera strada

senza che io avessi nulla da mangiare per lui.

Constable-etude--nuages-avec-oiseux.jpg

John Constable, “Studio di nuvole”, 1821

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...